Paperback

Mappa mentale dell'amore

Un romanzo di Christian Zott

Christian Zott
Romane & Erzählungen, Reise & Abenteuer

Camminare per ritrovarsi. L’imprenditore bavarese Christian Zott ha affrontato un viaggio lungo 5000 chilometri, percorrendo a piedi quasi 40 chilometri al giorno lungo le coste meridionali d’Europa, dal Portogallo al Bosforo. Il libro nato durante questo cammino è un’insolita riflessione sulle forme che può assumere l’amore nel nostro tempo.
In psicologia e nel settore manageriale, una mappa mentale è una tecnica cognitiva che aiuta a ordinare e rendere chiari i pensieri. Christian Zott utilizza questa tecnica come strumento per analizzare più a fondo il fenomeno dell’amore. Il suo romanzo “Mappa mentale dell’amore” è composto da 21 capitoli concepiti come racconti brevi e indipendenti, episodi che si svolgono in località diverse – per la gran parte metropoli europee, ma anche scenari naturali – che non vengono mai menzionate in modo esplicito, ma sono sempre facilmente identificabili. Grazie ai punti di svolta alla fine di alcuni capitoli, è il lettore stesso a decidere quali saranno gli sviluppi successivi della relazione tra i due protagonisti, Romeo e Giulietta.
Ciascuno degli episodi diventa una possibile tappa di una storia d’amore universale. Si crea così una sorta di compendio delle molte manifestazioni dell’amore, con il relativo ventaglio di emozioni, dalle più elevate alle più infime, da quelle più sincere a quelle più vili, da quelle più animalesche a quelle più tenere.
In questo libro, il viaggio stesso rappresenta una grande metafora dell’amore. In più punti si scorge tra le righe un pressante invito ad una maggiore attenzione e cura nei confronti del partner, dell’ambiente circostante e di se stessi. “Vivevano l’uno per l’altra, perché avevano trovato un loro equilibrio perfetto”, è la frase chiave che descrive una relazione d’amore intima e proficua.
Christian Zott è fondatore e CEO della società di consulenza mSE Solutions GmbH con sede a Monaco di Baviera, Lubecca, Singapore e Pittsburgh. La sua società è specializzata nella gestione di catene di distribuzione e serve clienti in ogni parte del mondo. Nel 2011 Zott decide di sospendere il suo lavoro per compiere un viaggio, nel corso del quale prende forma il romanzo “Mappa mentale dell’amore”. Durante il suo cammino lungo le coste europee incontra molti “cercatori e amanti”. A loro è dedicato questo libro. Alcune delle fotografie di viaggio di Zott, che descrivono in modo concreto o allegorico il tema dell’amore, sono state selezionate per questo volume.